19th Ave New York, NY 95822, USA

Premio Dorso 2012

Le motivazioni e le dichiarazioni dei premiati

La Commissione giudicatrice
Andrea AMATUCCI – Presidente del comitato scientifico dell’associazione Dorso
Luigi DE SENA, Vicepresidente della commissione antimafia
Massimo MARELLI, Rettore dell’università di Napoli “Federico II”
Antonio MARZANO, Presidente del Cnr
Luigi NICOLAIS – Presidente del Cnr
Nicola SQUITIERI – Presidente dell’Associazione Dorso

 

A Palazzo Giustiniani la consegna dei Premi “Guido Dorso” – 33°edizione

La Targa di Napolitano alla Fondazione con il Sud, presieduta da Carlo Borgomeo

AL SENATO PREMIATI GLI AMBASCIATORI DEL MEZZOGIORNO

Con l’intervento del presidente della Corte Costituzionale, Alfonso Quaranta e la partecipazione di esponenti del mondo delle istituzioni e della cultura sono stati consegnati nel corso di una cerimonia svoltasi al Senato della Repubblica, presso la sala Zuccari di palazzo Giustiniani, i premi “Guido Dorso”, promossi dall’omonima associazione, presieduta da Nicola Squitieri. L’iniziativa – patrocinata dal Senato della Repubblica e dall’Università degli studi di Napoli “Federico II” – segnala dal 1970 contestualmente sia giovani studiosi che operano nel nostro Mezzogiorno sia personalità del mondo istituzionale, economico, scientifico e culturale che “hanno contribuito con la loro attività a sostenere le esigenze di sviluppo e di progresso del Sud ”. Destinatari quest’anno per le varie sezioni della XXXIII edizione sono stati: Luigi Mazzella, giudice della Corte Costituzionale (istituzioni); Emmanuele Emanuele, presidente della Fondazione Roma (economia); Marta Herling, segretario generale dell’ istituto italiano di studi storici (cultura); Alfredo Fusco, direttore dell’ istituto per l’endocrinologia e l’oncologia “Gaetano Salvatore”del Cnr (ricerca); Lida Viganoni, rettore dell’ università l’Orientale (università); Francesco Giannini, amministratore delle officine grafiche Giannini spa (editoria); Giuseppe Tritto, executive president World Academy of Biomedical Technologies (sezione internazionale); Alessia Manzella, presidente della cooperativa “Luna nuova”- Palermo (sezione ordinaria).
La targa del presidente della Repubblica, Napolitano, destinata ad una istituzione scientifico-culturale del Mezzogiorno, è stata assegnata alla Fondazione con il Sud, presieduta da Carlo Borgomeo. Nell’occasione è stato distribuito il numero speciale realizzato per i quarant’anni di vita della rivista “Politica meridionalista-Civiltà d’Europa” edita a cura dell’associazione Dorso.  In un messaggio di adesione il presidente del Senato, Renato Schifani, ha, tra l’altro, osservato che “il Mezzogiorno riveste una importanza primaria all’interno del sistema Paese e la modernizzazione dell’Italia non può prescindere dalla modernizzazione del Sud: il superamento di ogni dualismo e contrapposizione regionalista è sinonimo di profonda coesione sociale”.
Nell’albo d’onore dei vincitori del “Guido Dorso” figurano alcuni tra i più autorevoli esponenti del mondo delle istituzioni, della ricerca, dell’economia e della cultura:  da Giovanni Leone a Giorgio Napolitano; da Renato Dulbecco e Franco Modigliani; da Antonio Marzano a Piero Grasso; da Pasquale Saraceno a Francesco Paolo Casavola; da Antonio D’Amato a Dominick Salvatore.

Il premio Dorso consiste in un’artistica opera in bronzo creata, in esclusiva, dallo scultore Giuseppe Pirozzi. A consegnare i vari riconoscimenti sono stati con i componenti della commissione giudicatrice – composta da Andrea Amatucci, presidente del comitato scientifico; Massimo Marrelli, rettore dell’università di Napoli “Federico II”; Luigi Nicolais, presidente del Cnr e Nicola Squitieri, presidente dell’Associazione Dorso – il presidente del Cnr, Antonio Marzano e il sen. Luigi De Sena, vicepresidente della commissione antimafia.